Pasquale Rotondi

Stampa PDF

Nato ad Arpino nel 1909, Pasquale Rotondi è principalmente uno studioso d’arte. Nel 1939 è a Urbino, con la carica di sovrintendente. Quando da Roma gli arriva l’ordine di dirigere l’Operazione Salvataggio delle opere d’arte, Rotondi affronta con grande responsabilità e coraggio i pericoli che gli si parano innanzi per mettere in salvo i quasi diecimila quadri e tesori provenienti dalle Marche, da Roma, Venezia e Milano.


Quella che in queste scarne parole sembra una storia fatta di pochi gesti, è in realtà vicenda intrisa di passione, difficoltà e sofferenza, è una storia fatta di avvenimenti grandi e piccoli, di momenti drammatici e intensi.
Ma la vita continua. Finito il conflitto, Pasquale Rotondi rimane in Urbino fino al 1949, poi è  sovrintendente a Genova e, dal 1961 al 1973, è direttore dell’Istituto Centrale del Restauro. Nel 1973 è consulente del Vaticano per il restauro della Cappella Sistina.

Rotondi muore a Roma nel 1991, all’età di 81 anni. Pochi giorni prima era salito sui ponteggi per controllare i lavori sul Giudizio Universale.

Tour Virtuale

clicca sull'immagine per visualizzare gli interni della rocca

Cerca

You are here:   HomeIl premioChi è Pasquale Rotondi
visita il vecchio sito
| + -
Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Se sei d'accordo continua la navigazione, altrimenti puoi modificare le impostazioni.
Provided by OpenGlobal E-commerce